Covid: D’Amato, “Asl chiarisca sul volo del drone sulle spiagge di Ostia”

"È un’iniziativa autonoma della Asl Roma 3 che non rientra nella programmazione dell’Unità di Crisi Covid-19", ha spiegato l'assessore regionale

In merito all’iniziativa della Asl Roma 3 di un drone in volo sulle spiagge e sulle acque di Ostia per misurare la temperatura corporea delle persone, in programma per sabato 4 e domenica 5 settembre, l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, chiarisce in una nota che “su Ostia non ci sarà alcun volo di drone, è un’iniziativa autonoma della Asl Roma 3 che non rientra nella programmazione dell’Unità di Crisi Covid-19. Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha chiesto una relazione al direttore generale della Asl. Attualmente – spiega l’assessore – le uniche sperimentazioni condivise, con l’ausilio dei droni, riguardano il trasporto di medicinali e sono state fatte dall’ospedale pediatrico Bambino Gesù”, conclude D’Amato.

Approfondimento nel dossier

© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna