12 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Covid: in Brasile ospedali senza sedativi, pazienti intubati da svegli

Il paese latinoamericano ha superato le 360mila vittime

photo credit: @MSF_brasil

Il Brasile ha superato le 360mila vittime di Covid dall’inizio della pandemia. Lo rivela il Consiglio nazionale delle segreterie di salute (Conass). Il bilancio totale sale a 361.884 vittime a fronte di 13.673.507 casi accertati. Mancano i sedativi negli ospedali di Rio de Janeiro, dove alcuni operatori sanitari hanno denunciato di aver dovuto intubare dei pazienti Covid da svegli.

Un’infermiera dell’ospedale Albert Schweitzer di Realengo, nella zona orientale do Rio, ha raccontato al sito G1 che alcuni pazienti Covid in gravi condizioni sono intubati svegli e con le mani legate al letto a causa della mancanza di farmaci. Nell’ospedale sono ricoverati 118 pazienti Covid, di cui 40 in rianimazione. “Sono svegli, senza sedativi, intubati, con le mani legate al letto e ci implorano di non farli morire”, ha detto l’infermiera, in forma di anonimato.

 

 

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014