Covid: inaugurati a Palestrina nuovi posti intensiva

D'Amato: Nel weekend fatte 80mila prenotazioni

(immagine di repertorio)

E’ stata inaugurata questa mattina presso l’ospedale Coniugi Bernardini di Palestrina la nuova area terapia intensiva e sub-intensiva COVID.

“Una struttura nuova, modulare e dotata di tutte le ultime tecnologie e che sara’ utile in questa fase come argine per contrastare il COVID in un ospedale importante nella rete. Abbiamo messo in campo un sforzo considerevole che rimarra’ come patrimonio per tutto il sistema sanitario regionale anche nelle fasi successive” commenta l’Assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

“Prosegue senza sosta il lavoro di potenziamento e rinnovamento dei servizi della ASL Roma 5. Grazie a questo ulteriore intervento il PO di Palestrina rafforza la sua risposta anche nella gestione delle criticita’” conclude il Direttore generale della Asl Roma 5, Giulio Santonocito.

Nello specifico si tratta di 8 posti letto di terapia intensiva e sub-intensiva dotati di monitor e centrali di remotizzazione dei segnali. Sempre presso l’ospedale di Palestrina e’ stata inoltre installata la nuova TAC mobile che garantira’ la continuita’ del servizio e l’erogazione delle prestazioni radiologiche ai pazienti assistiti, fino al termine dei lavori e all’attivazione di una nuova TAC, gemella di quella appena inaugurata presso l’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli.

intanto nel weekend sono state eseguite oltre 80 mila prenotazioni per la vaccinazione anti Covid. Gli over 70 sono arrivati complessivamente ad oltre 320 mila prenotazioni. Per quanto riguarda gli over 80 anni la prima somministrazione è stata già eseguita all’87% di coloro che si sono prenotati e le due dosi sono state somministrate al 30% degli over 80.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna