Covid: Lazio, 1.056 casi, Roma scende a quota 500

Lazio, 142 mila vaccini e 22mila richiami. Somministrazioni a over 80 anni da 8 febbraio

“Oggi su quasi 12 mila tamponi nel Lazio (-719) e quasi 13 mila antigenici per un totale di quasi 25 mila test, si registrano 1.056 casi positivi (-241), 16 decessi (-26) e +1.921 guariti”. Cosi’ l’assessore regionale alla Sanita’ Alessio D’Amato. “Diminuiscono i casi, i decessi e i ricoveri, mentre aumentano le terapie intensive – aggiunge D’Amato -. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma citta’ scendono sotto quota 500”.

“Vaccini anti Covid: i ritardi nelle forniture di Pfizer impongono la priorita’ della somministrazione dei richiami. Oggi supereremo la quota delle 142 mila dosi somministrate nel Lazio (sono gia’ oltre 10 mila quelle per gli over 80 anni) e oltre 22 mila le persone che gia’ hanno ricevuto i richiami (circa 30% del dato complessivo nazionale)”. Cosi’ l’assessore regionale alla Sanita’ Alessio D’Amato. “Vaccino over 80 anni: le prenotazioni partiranno dal 1 febbraio con modalita’ online sul sito salutelazio.it e le somministrazioni dei vaccini partiranno da lunedi’ 8 febbraio” ricorda.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna