Covid: Lazio, 1.791 casi e 45 morti

Assessore D'Amato: "Per shopping evitare luoghi affollati"

Su oltre 24 mila tamponi nel Lazio (-2.095) oggi si registrano 1.791 casi positivi (+122), 45 i decessi(-24) e +780 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 7%. Si conferma il trend in rallentamento e calano i decessi. Sono i dati diffusi dall’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

“La riapertura delle scuole per una settimana prima di Natale ha poco senso. Per lo shopping natalizio di questi giorni e’ indispensabile evitare i luoghi affollati. Mantenere le distanze minime di sicurezza”, sottolinea l’assessore.

“Nella Asl Roma 1 sono 492 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Quarantotto – spiega – sono ricoveri. Si registrano sette decessi di 59, 73, 80, 86, 87, 88 e 89 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 342 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centotrentasette sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. si registrano otto decessi di 74, 80, 81, 84, 85, 88, 88 e 89 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 204 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sei sono ricoveri. Si registrano otto decessi di 68, 72, 72, 80, 85, 86, 91 e 96 anni con patologie”.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna