Covid: Lazio, oggi 838 casi (+35), 39 morti (+3), positività 2%

Zingaretti: mi vaccinerò con Astrazeneca con serenità Non esistono vaccini di serie A o B, i vaccini non sono pericolosi

covid

Nel Lazio, su un totale di oltre 36mila test, sono 838 i nuovi casi positivi di coronavirus in 24 ore, in crescita di 35 rispetto a ieri. I decessi sono 39 (+3); i guariti +1.880. Diminuiscono i ricoveri nei reparti ordinari e nelle terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 4%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende al 2%. I casi a Roma citta’ sono a quota 400.

L’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato, evidenzia il calo dell’incidenza e del numero dei focolai, come pure diminuisce il tasso di occupazione ospedaliera. E in una fase in cui l’incidenza e’ in diminuzione e’ indicato come “opportuno” rivedere il peso specifico del coefficiente Rt.

“Sabato mi vaccinerò con Astrazeneca per sottolineare ancora una volta che i vaccini non sono pericolosi e questo mi auguro sia ormai nel senso comune”. Così il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, a margine della presentazione dello studio della regione sugli effetti dei vaccini sugli over 80. “Non ci sono vaccini di serie A o di serie B, quindi lo faccio con una grande serenità, come hanno fatto altri e come ha fatto il presidente del Consiglio Mario Draghi” ha spiegato.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna