Covid: nel Lazio oggi 943 casi con 413 contagi a Roma

39 morti e oltre 23 mila test. Assessore Lazio, con assembramenti si va dritti in zona rossa, rispettare regole

Su oltre 9 mila tamponi (meno 3.625 rispetto a ieri) e quasi 14 mila antigenici per un totale di oltre 23 mila test, nel Lazio si registrano oggi 943 nuovi casi positivi al Covid-19 (meno 195 rispetto a ieri), 413 a Roma. Inoltre, si registrano 39 decessi (piu’ 12 rispetto a ieri) e piu’ 1.498 guariti. E’ quanto emerge dal report delle Aziende sanitarie locali del Lazio reso noto al termine della task force regionale dei direttori generali delle Asl, Aziende ospedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino Gesu’, che si tiene in videoconferenza con l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio Alessio D’Amato.

“Diminuiscono i casi e i ricoveri, stabili le terapie intensive, mentre aumentano i decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ a 10 per cento, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4 per cento. I casi a Roma citta’ tornano a quota 400 – commenta l’assessore D’Amato -. Concordo con il ministro Speranza la zona ‘gialla’ non e’ uno scampato pericolo. Con gli assembramenti si va dritti in zona ‘rossa’, chiedo il massimo rispetto delle regole. E’ stato fatto uno sforzo enorme per ritornare in fascia ‘gialla’ che rischia di essere vanificato dagli assembramenti che si sono visti nelle ultime ore. E’ meglio dire con chiarezza – sottolina l’assessore – che se dovesse proseguire questa situazione e’ inevitabile un aumento dei casi e ulteriori misure di restringimento. E’ veramente da irresponsabili vanificare il lavoro fatto”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna