Covid :Rt Lazio 0.98, alto rischio progressione

Assessore, attenzione a Pasqua. Occupazione terapie intensive 40%

Emergenza Coronavirus
Emergenza Coronavirus

Sono circa 1900 i nuovi casi di Covid nel Lazio con Roma a quota mille. Il valore RT si conferma a 0.98, “classificazione complessiva del rischio moderata ad alta probabilita’ di progressione”. Il tasso di occupazione dei posti letto di terapia intensiva Covid e’ al 40% mentre quello di area medica al 47%. L’incidenza e’ a 207 casi per 100 mila abitanti. Dati che spingono l’assessore regionale alla Sanita’ a lanciare un nuovo appello: “Per le festivita’ di Pasqua nessuna concessione al virus, mantenere alta l’attenzione”. Intanto, con una consegna prevista per oggi pomeriggio, sembra allontanarsi il rischio di uno stop delle vaccinazioni Astrazeneca. E sul fronte vaccini oggi si va verso la soglia di un milione e 100mila somministrazioni, con una media di 27mila al giorno. “Dopo Pasqua andremo verso le 30mila giornaliere” ha detto l’assessore D’Anto. Per quanto riguarda i vaccini anti Covid ai medici di medicina generale, l’Unita’ di Crisi regionale ha sottolineato: “Sono 100.881 le dosi ordinate, 62.812 le dosi gia’ consegnate e 53.670 le somministrazioni gia’ eseguite”.

E stamattina il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha visitato la struttura modulare che permette l’attivazione di 10 nuovi posti di terapia intensiva Covid all’ospedale Belcolle di Viterbo. Ad accompagnarlo dall’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato e Daniela Donetti, Direttore Generale della Asl di Viterbo. Grazie ai lavori, ultimati in tempi record – e’ stato spiegato – presso l’ospedale e’ stata realizzata una struttura modulare che entrera’ in funzione nei prossimi giorni con l’attivazione di 10 nuovi posti letto di Terapia intensiva per pazienti Covid positivi che andranno a sommarsi ai 12 gia’ attivi presso il nosocomio viterbese, per un totale di 22 posti.

Belcolle potenzia ulteriormente l’offerta di salute messa in campo presso l’hub ospedaliero e in tutto il territorio della provincia di Viterbo – ha commentato Zingaretti -. Un aiuto e una presenza costanti per sostenere le persone colpite dal Coronavirus e le loro famiglie. Anche qui nella Tuscia, la campagna vaccinale anti COVID va spedita grazie alla presenza di 11 punti di somministrazione.

L’obiettivo nel Lazio e’ quello di raggiungere le 60 mila dosi/giorno e oltre la meta’ degli over 80 ha gia’ ricevuto la seconda dose completando cosi’ il ciclo vaccinale.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna