19 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Csm: Reali presidente tribunale Roma, ma plenum si spacca

E' stato nominato on un solo voto di scarto, rispetto al suo concorrente Giovanni Buonomo

photo credit: Quirinale.it

Il Csm si spacca sul nuovo presidente del tribunale di Roma, il piu’ grande ufficio giudicante d’Europa. Con un solo voto di scarto, rispetto al suo concorrente, e’ stato nominato Roberto Reali, attualmente presidente di sezione alla Corte d’appello della capitale. Ha ottenuto 12 voti, contro gli 11 andati a Giovanni Buonomo, anche lui presidente di sezione alla Corte d’appello di Roma.

Si sono astenuti il primo presidente Pietro Curzio e il pg della Cassazione Giovanni Salvi, mentre il vice presidente David Ermini come di consueto non ha partecipato al voto.

La poltrona piu’ alta del tribunale di Roma – che e’ l’ufficio giudiziario piu’ grande d’Europa – era vacante da un anno: il 6 maggio 2020, infatti, lascio’ l’incarico per raggiunti limiti di eta’ il presidente Francesco Monastero.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014