15 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Cucchi, muore giudice del primo processo a carabinieri

Aveva 36 anni

photo credit Alessandro Orsi Orale

Nel fiore degli anni ha perso la vita, a Roma, il giudice Giulia Cavallone. Secondo quanto si apprende il magistrato, 36 anni, aveva un male incurabile. A lei, figlia del sostituto procuratore generale a Roma nonché già procuratore ad Imperia, Roberto Cavallone, era stato affidato, come giudice monocratico, il primo processo a carico di 8 carabinieri accusati, a vario titolo, di avere messo in atto depistaggi in occasione della vicenda di Stefano Cucchi.

L’ultima udienza si era registrata il 26 febbraio scorso, prima della sospensione delle udienze per l’emergenza Coronavirus.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014