Ddl concorrenza: tassisti si incatenano davanti a palazzo Chigi

Chiuso il tratto di via del Corso attiguo alla sede del governo.

Non si ferma la protesta dei tassisti contro il ddl concorrenza. Palazzo Chigi e tutta l’area attorno a Montecitorio è blindata, così come è chiuso il tratto di via del Corso attiguo alla sede del governo.

Cinque tassisti si sono incatenati alle recinzioni di ferro di fronte a Palazzo Chigi: “non firmiamo deleghe in bianco, di questo governo noi non ci fidiamo”, ripetono ai curiosi e ai cronisti, convinti di restare ancora a lungo incatenati in segno di protesta contro il governo

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna