Decreto Aiuti: respinto odg contro il termovalorizzatore di Roma

Era stato presentato da Manifesta, Potere al popolo, Rifondazione comunista-Sinistra europea

L’Aula della Camera ha respinto, con il parere contrario dell’esecutivo, un ordine del giorno al decreto legge Aiuti, contro il termovalorizzatore di Roma, presentato da Manifesta, Potere al popolo, Rifondazione comunista-Sinistra europea.

L’odg impegnava il governo, “considerati gli effetti applicativi delle disposizioni richiamate in premessa, a valutare l’opportunità di eliminare, attraverso ulteriori iniziative normative, i poteri attribuibili al commissario straordinario”, vale a dire il sindaco di Roma, “relativamente alla modifica del perimetro della competenza regionale in materia di pianificazione dello smaltimento e recupero dei rifiuti, in ossequio agli obiettivi indicati dalle istituzioni europee legati alla transizione ecologica, sostenibilità ambientale e tutela della salute della popolazione”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna