Degrado urbano, continua la lotta della polizia

Prosegue l'impegno della Polizia di Roma Capitale per il ripristino del decoro urbano

La Polizia di Roma Capitale continua il ripristino del decoro urbano, nel piano di controlli di alcune aree della città particolarmente interessate dai fenomeni di degrado.

Dopo l’operazione di sgombero in zona stazione Tiburtina di lunedì scorso, la Sezione PICS (Pronto Intervento Centro Storico) del Comando Generale, unitamente a personale del 1° gruppo Trevi, questa mattina ha effettuato interventi in molte zone della capitale.

È stato rimosso un insediamento abusivo nei pressi del Terminal Gianicolo e all’altezza del Parco di San Gregorio al Celio. Grazie anche all’intervento di personale AMA, è stata pulita e sanificata l’area a ridosso di un asilo.

L’operazione è proseguita in piazza Porta Maggiore e in p.zzale Labicano, al Parco della Resistenza e nei pressi dell’ ufficio postale di via Marmorata. Anche qui sono stati rimossi giacigli, rifiuti e siringhe, rendendo fruibili e libere le aree.

Il personale di Polizia Locale è inoltre intervenuto per cancellare alcune scritte offensive effettuate da vandali su una lapide commemorativa di Via degli Zingari; un ulteriore controllo verrà effettuato il 28 gennaio, prima dello svolgimento della fiaccolata che si terrà in occasione della Giornata della Memoria.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna