Dopo chiusura Colleferro, ipotesi discarica a Velletri

Sindaco e residenti della provincia sono sul piede di guerra, ma il 31 dicembre si avvicina e cresce il rischio dell'emergenza rifiuti nella Capitale

No alla discarica di Valle Galeria

Manca poco più di un mese alla chiusura della discarica di Colleferro (il 31 dicembre chiude definitivamente) e ancora non si è trovata un’alternativa concreta su dove dirottare le 1.100 tonnellate di rifiuti prodotti dal Capitale ogni giorno.

Secondo quanto scrive oggi il Messaggero, l’ipotesi più plausibile riguarda un progetto – presentato da Ecoparco Srl – per una discarica in una cava dismessa a Velletri, non lontano dai confini con la provincia di Latina.

Il progetto – che dovrà essere esaminato dalla Conferenza di servizi in Regione (che ancora non si è insediata) – ha già incassato il no del sindaco di Velletri Orlando Pocci, portavoce del malcontento di residente e agricoltori, per nulla propensi a farsi carico della mala gestione dei rifiuti di mamma Roma.

 

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna