Doppio sgombero, centro sociale Roma e sede Casapound a Maccarese

Gli interventi sono stati stabiliti nell'ambito del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza

Il palazzo di via Napoleone III, sede storica del movimento Casapound

È in corso lo sgombero di due immobili occupati: un centro sociale nella Capitale e la sede di Casapound a Maccarese, nel comune di Fiumicino. Si tratta del centro sociale ‘ex lavanderia’ a Santa Maria della Pietà e dell’edificio in via San Giorgio a Maccarese di proprietà della Asl, occupato da Casapound.

Gli interventi sono stati stabiliti nell’ambito del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza presieduto dal prefetto Matteo Piantedosi. Le operazioni sono coordinate dal questore di Roma Carmine Esposito. Le due operazioni, viene sottolineato, “si inquadrano nel rispetto della strategia di ripristino della legalità”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna