Ema: ok ad AstraZeneca: “È un vaccino sicuro ed efficace”

"Escludiamo relazioni con i casi di trombosi". Il foglietto illustrativo Astrazeneca sarà aggiornato

L’Agenzia europea del farmaco Ema dice che il vaccino anti-Covid di AstraZeneca è sicuro ed efficace. “I benefici – dice la direttrice Emer Cooke – sono superiori ai rischi. Il vaccino non è lagato a rischio trombosi”. Per la commissione clinica dell’Ema il vaccino “non può essere associato a un incremento degli eventi di trombosi”, ha chiarito Emer Cook.

L’agenzia non ha negato l’esistenza di casi avversi e ha anzi annunciato che continuerà a indagare: “Lanceremo ulteriori approfondimenti per capire di più”, ha detto la direttrice dell’Agenzia. D’altronde, i casi di trombosi dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca “sono inferiori” a quelli che avvengono tra la popolazione non vaccinata, sostiene Sabien Straus, presidente del Prac (la Commissione di farmacovigilanza).

“I benefici del vaccino di AstraZeneca continuano ad essere molto superiori ai rischi. La commissione sulla sicurezza dell’Ema non ha trovato prova di problemi di qualità o sui lotti”, ha continuato Sabine Strauss.

Inoltre, il foglietto illustrativo del vaccino Astrazeneca “deve essere aggiornato: e’ importante che venga comunicato al pubblico e agli operatori sanitari perche’ apprendano meglio queste informazioni, permettendo loro di mitigare questi effetti collaterali”, ha aggiunto Sabien Strauss.

“Molti Stati membri stanno aspettando il risultato di questa revisione sulla sicurezza” del vaccino AstraZeneca, “hanno indicato che cio’ che l’Ema fa dal punto di vista scientifico e’ molto importante per loro per prendere una decisione su come continuare con le vaccinazioni. Oggi stiamo mantenendo la nostra promessa”. Cosi’ la direttrice dell’Agenzia europea del farmaco (Ema), Emer Cooke, in conferenza stampa. “La nostra responsabilita’ e’ di giungere a una conclusione circa il fatto che i benefici superino o meno i rischi in modo che possano prendere una decisione informata e aumentare la fiducia nel vaccino”, ha aggiunto.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna