Euro 2020: la Nazionale al Quirinale per incontrare Mattarella

Una maglia numero 10 personalizzata, con le firme di tutti i giocatori, è il dono che gli Azzurri e il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, hanno consegnato al Capo dello Stato

La Nazionale di calcio campione d’Europa è giunta al Quirinale, dove sarà ricevuta dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, all’indomani della finale vinta ai rigori contro l’Inghilterra. I primi a scendere dal pullman sono stati il capitano Giorgio Chiellini e il ct Roberto Mancini, tenendo in mano il trofeo.

Una maglia numero 10 personalizzata, con le firme di tutti gli azzurri campioni d’Europa del calcio: è il dono che la Nazionale e il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, hanno consegnato al presidente Mattarella.

 

In occasione della cerimonia al Quirinale è stato ricevuto anche Matteo Berrettini, il primo tennista finalista a Wimbledon che, a sua volta, assieme al presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, ha regalato al capo dello Stato una racchetta.

Al termine della cerimonia è stata scattata una foto di gruppo, con gli atleti schierati dietro un lungo striscione tricolore, e Mattarella in posa con loro fra il team manager azzurro Gabriele Oriali e Berrettini.

 

Intanto nel primo pomeriggio una delegazione di giocatori della Nazionale italiana era andata a vaccinarsi per il richiamo all’ospedale militare del Celio. Ad accoglierli anche il Commissario per l’Emergenza Covid, Francesco Figliuolo, che ha detto: “Quando l’Italia fa squadra vince”. Tra i calciatori presenti, Andrea Belotti e, per lo staff, Daniele De Rossi e Alberico Evani.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna