Fiumicino, risolta emergenza su sovrannumero aule Liceo

Arrivano dalla città metropolitana 5 aule in più

Fumata bianca per l’emergenza aule ed iscrizioni all’Istituto superiore Leonardo Da Vinci di Maccarese, nel comune di Fiumicino. Il prossimo anno scolastico il liceo non “avrà problemi di spazio – comunica Teresa Zotta, consigliera delegata all’Edilizia Scolastica di Città Metropolitana – grazie all’accordo con l’I.I.S. Paolo Baffi di via Giorgio Giorgis, a Fiumicino, che ha messo a disposizione, per evitare disagi, cinque aule agli studenti per un fabbisogno che ci è stato segnalato dopo le iscrizioni e che risultava in sovrannumero (oltre 100, ndr) rispetto ai posti disponibili presso il Leonardo Da Vinci”.

“Questo permetterà ai ragazzi di Fiumicino di frequentare la scuola senza dover fare i pendolari – commenta l’assessore alla Scuola di Fiumicino, Paolo Calicchio – Dopo le nostre sollecitazioni, il dialogo tra le diverse istituzioni coinvolte ha portato ai frutti sperati, rispondendo alle esigenze del territorio e dei nostri ragazzi”. Per il vicepresidente del consiglio comunale, Federica Poggio (centro destra), però, “la soluzione trovata per tamponare l’emergenza è solo una foglia di fico per nascondere un problema reale di questo Comune: la carenza totale di scuole che siano superiori, elementari o dell’infanzia. Se fra un anno il Baffi avesse un “boom” di iscrizioni facciamo fare i turni ai ragazzi? Credo quindi che sia urgente lavorare fin da oggi per trovare soluzioni reali”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna