Fiumicino, romano di 59 anni trovato morto in spiaggia

Secondo una prima ipotesi, il decesso dovrebbe ricondursi a cause naturali

Il cadavere di un uomo, di mezz’età, è stato trovato ieri sera sulla spiaggia del litorale laziale, tra Fiumicino e Focene, non lontano dall’area naturalistica. Sul posto intorno alle 20 sono intervenuti gli agenti del commissariato di polizia di Fiumicino dopo una segnalazione arrivata nella serata. L’uomo era da solo, forse intento alla pesca.

Secondo una prima ipotesi, il decesso dovrebbe ricondursi a cause naturali. Sarà comunque l’autopsia a stabilirlo con certezza. A quanto si è appreso, il corpo, ad un primo esame, non presenterebbe segni di lesioni o ferite.

Secondo quanto si è appreso, l’uomo è un italiano di 59 anni. È stato trovato vestito e in posizione supina. Non è escluso che sia morto qualche ora prima del ritrovamento, avvenuto ieri intorno alle 20. Sul posto i poliziotti del commissariato di Fiumicino, della squadra mobile e la polizia scientifica per i rilievi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna