Frosinone, cani avvelenati: barcollano e muoiono in pochi minuti

L'allarme lanciato dai volontari dell’Enpa (Ente nazionale protezione animali). Ieri due casi a Cervaro

photo credit: Enpa

I volontari dell’Enpa (Ente nazionale protezione animali) lanciano l’allarme avvelenamento cani a Cervaro, in provincia di Frosinone, anche dopo aver sentito il parere del veterinario della Asl di Frosinone, chiamato a valutare alcuni episodi.

In particolare, due cani ieri pomeriggio sono morti nella piazzetta del centro cittadino, mentre uno è sopravvissuto: gli animali barcollano, tremano e dopo alcuni minuti cadono e muoiono. Secondo l’Enpa, la causa delle morti si troverebbe nei giardinetti della piazza, dove giocano anche tanti bambini.

Inoltre, sorprende come la morte sopraggiunga in pochi minuti lasciando i corpi degli animali immediatamente irrigiditi. Sulla vicenda, oltre al veterinario della Asl, sono stati informati dai volontari anche i carabinieri e la polizia municipale.

“Si tratterebbe – dice una delle volontarie – di un veleno liquido molto tossico. Due sono morti subito, uno è riuscito a sopravvivere. La scorsa settimana altri due avvelenamenti ma in una zona periferica di Cervaro. Per avere la certezza di cosa sia accaduto, però, bisogna attendere l’esito degli esami e dell’autopsia”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna