Furti di moto nel centro storico della Capitale, 12 indagati

contestati, a vario titolo, i reati di associazione per delinquere finalizzata al furto, ricettazione e riciclaggio di moto e spaccio di sostanze stupefacenti.

Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro stanno dando esecuzione a un’ordinanza che dispone misure cautelari nei confronti di 8 persone: 6 arrestate (4 in carcere e 2 ai domiciliari) e 2 sottoposte all’obbligo di presentazione in caserma. Gli indagati in totale sono 12, ai quali sono contestati, a vario titolo, i reati di associazione per delinquere finalizzata al furto, ricettazione e riciclaggio di moto e spaccio di sostanze stupefacenti.

Il provvedimento e’ stato emesso dal GIP del Tribunale di Roma a conclusione di una complessa attivita’ investigativa chiamata “Grand Theft Moto”, con il coordinamento della Procura. L’indagine, avviata nel mese di dicembre del 2016 dai Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina, e’ scaturita dall’analisi delle denunce su furti di moto nel centro storico della capitale.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna