Giallo ai Parioli, 23enne trovato morto in casa con scritta sulla schiena

Il giovane, che secondo prime informazioni, era dedito all'alcol e agli stupefacenti. Rintracciata intanto la ventenne che avrebbe assistito alla morte: sarebbe indagata per omicidio colposo

Omicidio a Roma
Un'immagine di repertorio

Misterioso decesso di un 22enne in via di Villa Grazioli in zona Parioli-Villa Borghese. Il giovane, che secondo prime informazioni era dedito all’alcol e agli stupefacenti, è stato rinvenuto cadavere dalla madre ieri mattina nella propria camera da letto ancora con il pigiama dopo aver passato la notte con un’amica. Sulla schiena del giovane sarebbe stata rinvenuta anche una scritta fatta con un rossetto: “Mi hai lasciato sola, mi vendicherò”. Potrebbe essere il messaggio d’addio della donna che lo ha visto morire, ma si tratta solo di ipotesi.

Le indagini sono condotte dalla polizia: sono al lavoro gli uomini della Squadra Mobile, del commissariato Parioli e della Scientifica. Al momento gli investigatori non si sbilanciano sulle cause del decesso.

La prima ipotesi presa in considerazione è quella di un malore causato da una overdose di metadone o da un mix di stupefacenti e alcol, ma saranno gli esami medici e l’autopsia a stabilirlo.

Rintracciata intanto la ventenne che avrebbe assistito alla morte: sarebbe indagata per omicidio colposo, un’accusa che in casi come questo scatta d’ufficio. Gli investigatori devono stabilire se la giovane abbia lasciato il 22enne da solo nella stanza senza avvertire che aveva avuto un malore. La ragazza nega tuttavia di aver lasciato quella scritta sul corpo.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna