Giornalisti aggrediti: indagati Castellino e Nardulli

Contestati i reati di minacce, lesioni personali e violenza privata

La destra manifesta in ricordo di Acca Larentia
La destra manifesta in ricordo di Acca Larentia (gennaio 2018)

La Procura di Roma ha proceduto all’iscrizione nel registro degli indagati di Giuliano Castellino e Vincenzo Nardulli, esponenti dei movimenti di estrema destra Forza Nuova e Avanguardia Nazionale, in relazione all’aggressione a due giornalisti del settimanale L’Espresso avvenuta due giorni fa nel corso della commemorazione dei morti di Acca Larentia nel cimitero del Verano.

Nei loro confronti il procuratore aggiunto Francesco Caporale ed Eugenio Albamonte contestano i reati di minacce, lesioni personali e violenza privata.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna