14 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Giornata minori scomparsi: Oltre 7.600 nel 2020, stranieri 70%

Telefono Azzurro "Covid non ferma fuga, in anno gestiti 136 casi"

Nel 2020, i casi di scomparsa registrati dalle Forze dell’ordine sono stati 13.527 con una diminuzione dell’11% rispetto al 2019, e 7.473 le persone ritrovate. Dei casi di scomparsa denunciati nel 2020, 7.672 sono riferiti a minori, di cui 5.511 di nazionalità straniera, oltre il 70%, e 2.161 di nazionalità italiana.

I dati sono citati in un dossier di Telefono Azzurro, in occasione di un incontro promosso con il Commissario le persone scomparse nella Giornata internazionale dei bambini scomparsi.

La percentuale di rintraccio e’ elevata, come ha spiegato il Commissario, il prefetto Silvana Riccio: “Circa il 75% e’ stato ritrovato, ma in questo bacino rientro molti minori stranieri, che hanno motivazioni diverse rispetto a quelli italiani. Dobbiamo occuparci di quel 25% che non viene ritrovato e incentivare la azioni che possono prevenire la scomparsa”. “La scomparsa dei minori nasconde realta’ diverse – sottolinea Ernesto Caffo, presidente di Telefono Azzurro – sottrazione, tratta, fughe da casa o dagli istituti, dei miniori stranieri non accompagnati, di quella dimensione dell’infanzia che non e’ scontata”. Secondo uno studio della Commissione Europea, citato da Telefono Azzurro, circa 250mila bambini e adolescenti scompaiono ogni anno. Questo vuol dire che in Europa scompare 1 bambino ogni 2 minuti. La maggior parte di questi – circa 60% – sono adolescenti che si allontanano da casa a causa di situazioni di abuso, violenza o disagio. Il 23% sono vittime di sottrazione nazionale o internazionale da parte di un genitore. Il 10% riguarda minori stranieri non accompagnati arrivati in Europa senza il supporto di un genitore o di un tutore e che spesso cadono vittime di tratta e sfruttamento.

“Le misure restrittive nel periodo di pandemia, non hanno fermato le fughe da casa o dalle comunita’”, spiega l’organizzazione che tutela i diritti del minori. Tra marzo e maggio 2020, infatti, e’ stata registrata una diminuzione dei casi di fuga, ma una volta allentate le restrizioni (da maggio 2020 in avanti), i casi di fuga sono aumentati. Confrontando i dati raccolti negli anni 2019 e 2020, emerge che Telefono Azzurro nel 2020 ha gestito 136 casi di fuga da casa o comunita’, contro i 69 casi gestiti nel 2019 (+67 casi).

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014