Golden Gala 2017, 119 ori per la grande serata dell’atletica

L’8 giugno alle 20 allo Stadio Olimpico, la 37esima edizione del meeting internazionale

Golden Gala 2017, Howe e Donato
Andrew Howe e Fabrizio Donato alla presentazione del Golden Gala 2017 Foto di FIDAL LEANZA/FIDAL

Il Golden Gala torna a Roma l’8 giugno per la sua 37esima edizione. Il meeting internazionale di atletica leggera potrà contare su 119 ori in Olimpiadi, Europei e Mondiali. Saranno 44 i campioni del mondo, 58 gli europei e 17 ori olimpici, 10 di Rio 2016, a scendere in pista allo Stadio Olimpico per la quarta tappa della IAAF Diamond League.

Presentato a Roma, dal presidente del CONI Giovanni allago, dal presidente FIDAL Alfio Giomi e dal bronzo olimpico Fabrizio Donato, il recordman italiano del lungo Andrew Howe e gli altri magnifici che scenderanno in pista il prossimo 8 giugno. I nomi dei protagonisti saranno confermati nelle prossime settimane, ma sono già state confermate ben 36 medaglie dei Giochi di Rio 2016, con i podi di giavellotto maschile, asta, salto in alto e triplo femminili.

Fra le stelle anche tre detentori di record del mondo: Aries Merritt nei 110 ostacoli, le etiopi Genzebe Dibaba (1500) e Almaz Ayana (10.000). Insieme a loro anche l’olandese Dafne Schippers, la donna europea più veloce di sempre sui 200 metri (21.63). Insieme a lei tornerà Justin Gatlin in cerca del suo sesto sigillo. Fra i velocisti anche Andre De Grasse e il bronzo olimpico, il francese Christophe Lemaitre.

Torneranno anche i campioni del mondo 2015 russi, fra loro anche Mariya Kuchina (alto) e la campionessa europea 2014 Anzhelika Sidorova (asta). Maria Kuchina si contenderà con la spagnola, medaglia d’oro a Rio 2016, Ruth Beitia il primo posto del podio, nella stessa categoria gareggia Alessia Trost (Fiamme Gialle).

Nel Golden Gala 2017, ci sarà grande attesa per il giavellotto: il campione olimpionico tedesco Thomas Röhler si scontrerà con l’altro oro olimpico Keshorn Walcott e ben tre campioni del mondo: Julius Yego (2015), Vítezslav Vesely (2013) e Tero Pitkamaki (2007).

Fra gli atleti più importanti, e già confermati, alla 37esima edizione del meeting internazionale: il centometrista Jimmy Vicaut, negli 800 ci sarà Alfred Kipketer, l’oro olimpico nelle 3000 siepi, il keniano Conseslus Kipketer e l’argento di Rio 2016 nei 110 ostacoli, lo spagnolo Orlando Ortega.

Fra le donne: l’oro a Pechino 2008 nei 400 metri Natasha Hastings, la campionessa del mondo nei 400 ostacoli, la ceca Zuzana Hejnova e nel salto in alto, la medaglia d’oro di Rio 2016, Ruth Betia, la campionessa tedesca Marie-Laurence Jungfleisch, la croata Blanka Vlasic, per lei podi olimpici e mondiali.

Tanti e molti altri saranno le star di quest’edizione del Golden Gala 2017 che sarà preceduta dal RunFest, il festival italiano del running e dell’atletica leggera. Dal 3 all’8 giugno, uno spazio dedicato allo sport, al benessere e non solo, un Food District per una pausa gustosa, un’area shopping e un vero e proprio festival del cinema con i classici della filmografia sortiva.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna