Green Pass: post Museo Etrusco sommerso di insulti

'Gli Etruschi avrebbero approvato'', gli utenti meno

‘Conoscendo la saggezza, gli scrupoli religiosi e la disciplina proverbiale degli Etruschi si puo’ affermare con certezza che se avessero avuto il Green Pass lo avrebbero usato senza scrupolo anche loro”. Lo scrive il Museo Etrusco di Villa Giulia in un lungo e dotto post su Facebook che annuncia l’obbligatorieta’ del Green Pass per i musei in vigore dal 6 agosto. Un post che e’ stato sommerso da centinaia di commenti, in gran parte negativi se non violenti, da parte di utenti no vax.

Dagli utenti la misura viene bollata come ”discriminatoria”, e a loro avviso ”chi dirige i musei dovrebbe ribellarsi”, ”boicottero’ il museo”, ”ora so dove non andare”, scrivono e anche ”vergognatevi gli etruschi si rivolterebbero nella tomba”. ”Addio tomba matrimoniale etrusca rimarrai un bel ricordo per me, cosi’ come il meraviglioso Museo Etrusco.

E’ davvero ripugnante tutto questo, e posso farne a meno se devo barattarlo con la mia liberta”. Gli etruschi approverebbero”, scrivono ancora i tanti utenti che sembrano conoscere bene il museo ma non apprezzano la misura del governo che viene definita tra l’altro ”nazipass” e ”vergognosa propaganda di regime”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna