Green pass: Puzzer, sto tornando a Trieste dalla mia famiglia

"Prima però dovrò passare in Questura per certificare rientro"

“Sto tornando a casa, vado in Questura e poi dalla mia famiglia”. Non aggiunge altro al telefono con l’ANSA Stefano Puzzer, il portuale a capo della protesta no green pass di ritorno da Roma – da dove è stato allontanato con un foglio di via obbligatorio con divieto di soggiorno per un anno nella Capitale dopo la sua azione dimostrativa in piazza del Popolo – e ora in viaggio per Trieste.

Nel capoluogo giuliano, la sua città, dovrà prima passare in Questura per certificare appunto il rientro entro le ore 21, come disposto dalla Questura di Roma.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna