Guasto elettrico e assemblea sindacale, disagi a Fiumicino

Non ci sono conseguenze su voli e check in

Un blackout temporaneo per un guasto elettrico e un’assemblea sindacale di lavoratori Alitalia hanno creato qualche disagio all’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino. Nella tarda mattinata il guasto elettrico, esterno allo scalo, ha fatto mancare la corrente ad alcuni tapis roulant, display per le informazioni e alcuni esercizi commerciali.

Nel sito di Aeroporti di Roma e’ apparto il messaggio: “Si informano i gentili passeggeri che a causa di un disservizio elettrico alcune operazioni potrebbero subire dei rallentamenti. Stiamo lavorando per risolvere al piu’ presto”. Un altro problema, per il ritiro dei bagagli, e’ stato causato dall’assenza dal servizio di alcuni lavoratori Alitalia per la partecipazione ad un’assemblea in programma dalle 10 alle 18.

Secondo quanto si e’ appreso il guasto elettrico che ha interessato l’aeroporto di Fiumicino e’ stato causato da alcuni lavori di trivellazione esterni che hanno danneggiato dei cavi di alimentazione che forniscono energia ad alcuni servizi aeroportuali. aeropoerti di Roma ha comunicato che “le attivita’ proseguono senza apprezzabili disagi sia per le operazioni di check-in sia per quelle di imbarco e di sbarco passeggeri”.

“I gruppi elettrogeni di emergenza infatti sono entrati regolarmente in funzione assicurando la funzionalita’ dello scalo – si legge – sono in corso gli interventi necessari per il ripristino della rete di alimentazione danneggiata nel corso dei lavori di trivellazione”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna