I no green pass scendono (senza mascherine) in piazza

Momenti di tensione a Roma. Alcuni manifestanti identificati saranno denunciati

Il popolo dei no green pass invade le città italiane.

Da Roma a Milano, da Genova a Palermo, da Torino a Napoli, in migliaia sono scesi in piazza  dire no all’obbligo del green pass per accedere a bar e ristoranti al chiuso, palestre e cinema introdotto dal governo a partire dal 6 agosto.

Tra i manifestanti anche estremisti di destra e militanti del movimento “no Vax”. Nei vari cortei di protesta sono stati intonati cori anti governativi e mostrati striscioni per dire no alla “dittatura” delle multinazionali farmaceutiche.

Attimi di tensione a Roma dove si sono verificati alcuni disordini che hanno costretto le forze dell’ordine a intervenire con mezzi blindati.

Secondo quanto si e’ appreso, alcuni manifestanti identificati verranno denunciati all’autorita’ giudiziaria per manifestazione non preavvisata.

A Pescara un gruppo di dirigenti e militanti di Forza impegnati nella raccolta di firme per i referendum sulla giustizia sono stati aggrediti da un gruppo di no-vax.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna