Il Lazio aderisce a “L’ora della terra”, luci spente in 219 sedi

Domani l'evento internazionale "Earth hour", aderiscono circa 200 comuni in Italia

Aziende, celebrità, istituzioni e artisti, tra interventi, esperienze e tanta musica e poi il consueto spegnimento delle luci di un’ora per dare voce alla natura. Domani 27 marzo anche la Regione Lazio aderisce all’evento internazionale “Earth hour – L’ora della terra” organizzato dal Wwf con lo spegnimento delle luci delle sue 219 sedi istituzionali (dalle 20:30 alle 21:30), da quella centrale di Roma in via Rosa Raimondi Garibaldi, che ospita gli uffici della presidenza e della Giunta regionale, fino a tutte le altre disseminate nelle province del Lazio. Lo annuncia Roberta Lombardi, assessora regionale alla transizione ecologica e alla trasformazione digitale del Lazio.

Per l’assessora Lombardi la strada da seguire è quella “degli “investimenti verdi, da potenziare e integrare con tutte le altre azioni di decarbonizzazione, su cui dobbiamo accelerare per poter concorrere al raggiungimento degli obiettivi Ue di ridurre i gas serra di almeno il 55 per cento entro il 2030 e di azzerarle entro il 2050. In Europa, ognuno deve fare la sua parte. Nello specifico la Regione Lazio emette circa 35.000 tonnelate di gas serra ogni anno. Per centrare gli obiettivi europei, nel 2030 la regione Lazio dovrà ridurre le emissioni di almeno 19.000 tonnellate ogni anno, che corrispondono a due volte le emissioni di una centrale come Civitavecchia a tecnologia a carbone attualmente in essere. Solo agendo contemporaneamente a livello locale e globale possiamo attuare la Transizione Ecologica”.

Su tutti i canali web e social del Wwf Italia si potranno seguire gli spegnimenti dai luoghi simbolo nel mondo grazie a foto e i video con gli hashtag #EarthHour #Connect2Earth. Tra gli artisti che faranno sentire la propria voce per il clima nella giornata del 27 marzo, a partire dalle 19:30 la cantautrice e polistrumentista Francesca Michielin dedicherà alcuni dei suoi brani all’evento. Alle 20:30, quando si spegneranno le luci, il programma prevede l’intervento del duo comico Lillo&Greg con quiz dedicato ad Earth Hour 2021. La serata si conclude con la band torinese “Eugenio in Via di Gioia”.

Intanto il Wwf sta già promuovendo una sfida sui propri social, invitando a mettere in mostra i propri comportamenti responsabili verso la natura, con la partecipazione di influencer ‘green’ Wwf inoltre comunica che in Italia oltre 200 comuni hanno aderito all’Ora della Terra, tra questi il Comune di Roma, Città del Vaticano, Firenze, Bergamo, Udine, Napoli, Verona e Venezia e che anche quest’anno ad Earth Hour è stata conferita la Medaglia del Presidente della Repubblica come riconoscimento per il valore della manifestazione. Earth Hour 2021 ha, inoltre, i patrocini del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’ANCI – Associazione Nazionale dei Comuni Italiani. Wwf ricorda poi le imprese al fianco del clima che sostengono i progetti di conservazione come ETRO, Eurojersey, I Provenzali, Ikea, Maxi Zoo, Sofidel, Unilever e Wind3. Inoltre alla mobilitazione del Wwf – si legge – parteciperanno anche Bialetti, Decathlon e Miomojo. Rds 100% Grandi Successi è la radio partner dell’evento Earth Hour 2021.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna