15 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Il Lazio in pressing sul “green pass” Covid

Nella regione già mezzo milione con il certificato vaccinale. D'Amato, "servirebbe anche a spingere più persone a vaccinarsi"

photo credit: Aeroporto Fiumicino

L’attestato vaccinale “a oggi ce lo ha mezzo milione di persone nel Lazio, ma per ora è uguale agli attestati che si ottengono per tutte le vaccinazioni. Non vedo difficoltà nel far sì che l’attestato diventi qualcosa di diverso, e possa essere utilizzato caricando anche l’esito di un tampone molecolare, come abbiamo già sperimentato per alcuni voli a Fiumicino, o di un test sierologico nel caso di chi è guarito dal Covid e ha sviluppato anticorpi”. Lo ha detto in un’intervista al quotidiano “La Repubblica” l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato.

“Si tratta di flussi informativi già presenti nel nostro sistema regionale – ha aggiunto -. Bisogna assolutamente incentivare le persone a vaccinarsi, soprattutto perchè è noto che con il decrescere dell’età diminuisce anche l’adesione alla campagna vaccinale”. E sulla possibilità di un’app dedicata a questo, D’Amato conclude: “Vedendo quello che è successo in altri paesi tecnologicamente più avanzati è chiaro che un’app agevolerebbe“.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014