Il Lazio spera nella zona bianca

D'Amato: "Entro il 2 giugno prima dose a metà degli adulti"

Cala l’incidenza del Covid nel Lazio che spera a breve in un passaggio in zona bianca. “Ora siamo a circa 50 su 100mila abitanti, continuando così, in tre settimane il Lazio sarà in zona bianca” ha detto l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato, che ha ribadito: “La vaccinazione è fondamentale e abbiamo visto che ha contribuito a far calare in modo importante l’incidenza dei contagi”.

E intanto sono oltre 3 milioni e 100mila le vaccinazioni anti-Covid effettuate finora, di cui un milione di seconde dosi. “Entro il 2 giugno – ha detto D’Amato – metà degli adulti della nostra Regione avrà ricevuto almeno una dose di vaccino, un risultato importante e giugno sarà un mese determinante». L’assessore ha poi aggiunto: “Abbiamo messo in campo una vera e propria potenza di fuoco con le farmacie, con i medici di medicina generale, con gli Hub vaccinali e anche con due momenti speciali: la tre giorni dei maturandi (1, 2 e 3 giugno) e l’Open Week AstraZeneca Festa della Repubblica (2, 3 4, 5 giugno). Ci auguriamo di avere a disposizione le dosi necessarie per consentire una corretta programmazione”.

In particolare l’assessore ha spiegato che ad oggi non si ha notizia di consegne per il mese di giugno di Johnson&Johnson. E da domani alle ore 12 aprono le prenotazioni Pfizer per i maturandi. Mentre sono più di 60mila le prenotazioni arrivate finora per la fascia di età 40/43 anni che ha aperto oggi. Intanto nelle ultime 24 ore su un totale di oltre 26mila test si registrano 318 nuovi casi positivi (+10 rispetto a ieri), i decessi sono 18 (+2), i ricoverati sono 1.106 (-70). I guariti 1.733, le terapie intensive sono 177 (-8). I casi a Roma città sono a quota 159.

Diminuiscono ricoveri e terapie intensive. E nel pomeriggio all’ospedale Pertini di Roma è stato inaugurato il “bosco del respiro” in memoria delle vittime del Covid dall’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato e dall’assessora regionale alla Transizione Ecologica Roberta Lombardi. Hanno partecipato all’evento, tra gli altri, il Direttore Generale ASL Roma 2, Giorgio Casati e il direttore sanitario Marina Cerimele.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna