In cella a 84 anni la sarta di Sofia Loren, ‘andrà in una struttura’

"Prelevata dalla sua casa in pigiama senza la possibilità di prendere nulla. Neanche la dentiera"

(immagine repertorio)

E’ stata arrestata il 9 agosto scorso per avere accoltellato il marito durante una lite. E’ la vicenda di Loretta, 84 anni in passato sarta di Sofia Loren e Marcello Mastroianni, raccontata da Gabriella Stramaccioni, Garante dei detenuti del Comune di Roma, che denuncia la scelta di “tradurre” in carcere, nell’infermeria femminile di Rebibbia , una persona cosi’ anziana

. “E’ stata portata in questi giorni – afferma Stramaccioni-. Prelevata dalla sua casa in pigiama senza la possibilita’ di prendere nulla. Neanche la dentiera. Certo, forse in quel momento non vi erano alternative, ma le alternative vanno pensate a costruite”.

Il garante si domanda: “in un momento cosi’ drammatico per il carcere come si puo’ pensare di recludere una donna di 84 anni ? Certo che la faremo uscire. Ho trovato la disponibilita’ in una struttura gestita da suore alla Borghesiana, la Fondazione Cittadella Missionaria – La casa del Povero, dove nel pomeriggio andra’ a fare un sopralluogo anche il commissariato Tuscolano su delega della Procura, speriamo in giornata di riuscire a fare uscire dal carcere Loretta”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna