Incidente Fca Cassino, si indaga per omicidio colposo

La vittima, Fabrizio Greco - operaio di Pontecorvo, sposato e padre di due bambine - avrebbe computo 40 anni tra pochi giorni

photo credit: Uilm nazionale

La Procura di Cassino indaga per omicidio colposo in relazione alle morte di Fabrizio Greco, l’operaio morto nella notte nello stabilimento Fca di Piedimonte San Germano, in provincia di Frosinone. Il procuratore Luciano D’Emmanuele ha affidato le indagini al sostituto Valentina Maisto.

Sarà trasmessa nelle prossime ore un’informativa dei carabinieri alla Procura di Cassino riguardo alla morte di un operaio avvenuta la scorsa notte nello stabilimento Fca di Piedimonte San Germano, in provincia di Frosinone.

Fabrizio Greco – operaio di Pontecorvo, sposato e padre di due bambine – avrebbe computo 40 anni tra pochi giorni. Da una prima ricostruzione dei carabinieri, sembra che insieme a un collega stessero spostando un macchinario usato per lo stampaggio delle lamiere per rimetterlo in magazzino quando, a causa di un oscillazione, ci sarebbe stato l’urto con il macchinario pesantissimo che lo ha ferito al collo e lo avrebbe sbalzato. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Cassino.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna