Investì e uccise donna su strisce, si costituisce 40enne

L'incidente nei giorni scorsi vicino Roma. La donna ha raccontato di non essersi accorta dell'impatto

Si è presentata in un commissariato di polizia di Roma dicendo di essere stata lei al volante dell’auto che nei giorni scorsi a Santa Maria delle Mole, vicino Roma, ha travolto due pedoni sulle strisce uccidendo una 46enne. Secondo quanto si apprende, si tratta di una donna di 40 anni. Che avrebbe raccontato di non essersi accorta dell’impatto quella sera.

Nell’incidente è rimasto ferito l’altro pedone. L’auto, dopo l’impatto si allontanò. Delle indagini si occupano i carabinieri della compagnia di Castelgandolfo. Secondo quanto si è appreso, è stata denunciata per omicidio stradale.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna