Irish Film Festa 10, dal 30 marzo al 2 aprile alla Casa del Cinema

Decima edizione per il festival dedicato al cinema irlandese. Ospite Jim Sheridan, corti, libri e conferenze in contemporanea

Irish Film Festa 10

Parte oggi pomeriggio la decima edizione dell’Irish Film Festa, il festival cinematografico dedicato al cinema irlandese giunto alla sua decima edizione. Dal 30 marzo al 2 aprile, film, documentari, conferenze con al centro la Verde Isola. Jim Sheridan presenterà al festival il suo ultimo lungometraggio: Il Segreto. E sarà proprio il regista, il protagonista di quest’edizione, lui che negli anni ’80 lanciò il nuovo cinema irlandese.

Sheridan rivedrà con il pubblico italiano The Boxer, storia d’amore e IRA con Daniel Day Lewis. S’inizia però il 30 marzo (alle ore 16) con The Flag, una commedia inedita diretta da Declan Recks, dedicata alla ricerca del tricolore perduto nel 1916. Il regista Declan Recks presenterà il film. Seguiranno Mammal e Sanctuary, irriverente racconto sulla disabilità, presentato dall’ambasciatore irlandese Bobby McDonagh e dal rettore di Roma Tre Mario Panizza.

Il 31 marzo si parlerà dei Troubles, uno dei capitoli più importanti della storia dell’Irlanda contemporanea. Prima dei Troubles, Brendan Gleeson, volto internazionale del cinema irlandese, interpreta il mitico Martin Cahill in The General. In serata sarà proiettato il documentario dedicato a Bobby Sands, 66 Days, come i giorni dello sciopero della fame che Sands mise in atto contro lo stato di prigioniero politico. 66 Days racconta la figura di Bobby Sands ed è preceduto da un approfondimento sui Cinema irlandese e Troubles, tenuto dal professore Martin McLoone. A presentare 66 Days, l’attore e voce narrante del documentario Martin McCann.

Sabato 1° aprile apre le danze In View, ritratto duro di una donna vedova che non riesce a vedere il baratro che ha davanti a sé. Dopo spazio a Jim Sheridan che presenterà The Secret Scripture, Il Segreto alle 21:30, preceduto da The Boxer che il regista guarderà con il pubblico.

Domenica 2 aprile apre il cortometraggio Two Angry Men, diretto da Tom Ellis, sulla lotta che Sam Thompson e James Ellis intrapresero per rappresentare nella Belfast degli anni ’50 Over The Bridge. Tom Ellis sarà presente in sala. L’attore Martin McCann presenta anche il corto che ha diretto Starz insieme a Gerard McSorley, il protagonista. Chiudono la serata la commedia The Young Offenders, ispirato al più grande sequestro di cocaina sulle coste di Cork, i due perdigiorno Conor e Jack partono alla ricerca di un ovulo andato perso. Il thriller Traders è l’ultimo film in programma, un thriller con la crisi finanziaria a fare da cornice.

Fra gli ospiti anche Dermot Bolger, lo scrittore presenterà le sue opere in un evento collaterale all’Irish Film Festa. Tutte le proiezioni sono gratuite e si può “adottare” la rassegna garantendosi l’ingresso in sala a tutti i film (se contribuiscono con 50 euro) e solo il 1° e il 2 aprile (con 30 euro).

I film sono preceduti, come tradizione, da cortometraggi.

Il programma della rassegna

30 marzo

16:00 The Flag, Declan Recks (Sarà presente il regista)

[A seguire il cortometraggio Lily]

19:00 Mammal, Rebecca Daly

[Preceduto da Pause]

21:00 Saluto dell’Ambasciatore d’Irlanda, S.E. Bobby McDonagh.

Interviene il prof. Mario Panizza, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi Roma Tre.

A seguire: Sanctuary, Len Collin

[Preceduto dal corto Today]

Sala Kodak

17:00 Cortometraggi in concorso

The Debt, A Coat Made Dark, Blight, The Lost Letter, Gridlock, Starz, Homecoming

19:00 IFF Books: incontro con lo scrittore Dermot Bolger, conduce John McCourt del’Università degli Studi di Macerata. Prenotarsi qui: eventbrite.it/bolger

Venerdì 31 marzo

Sala Deluxe

16:00 Irish Classic: The General, John Boorman

[Preceduto dal corto An Chúirt/ The Court]

19:00 Conferenza “IRISH CINEMA AND THE TROUBLES

Relatore Prof. Martin McLoone (University of Ulster, Emeritus)
Prenota il tuo posto gratuito: eventbrite.it/troubles

21:00 Bobby Sands: 66 Days, di Brendan J. Byrne

Con l’attore Martin McCann e il giornalista Riccardo Michelucci

Sala Kodak

19:00 Cortometraggi in concorso

The Clockmaker’s Dream, Séan Hillen, Merging Views, Lily, Second To None, Two Angry Men, Pause, The Court, Today

Sabato 1 aprile

Sala Deluxe

16:00 In View, Ciáran Creagh, a seguire Q&A con il regista e i due attori Caoilfhionn Dunne e Gerard McSorley

18:15IRISHFILMFESTA incontra JIM SHERIDAN

a seguire — Irish Classic: The Boxer

21:30 The Secret Scripture (Il Segreto), interviene il regista

Domenica 2 Aprile

Sala Deluxe

16:00 IFF DOUBLE BILL: Speciale Cortometraggi #MADEinIN

Two Angry Men, Tom Ellis (interviene il regista)

Starz, Martin McCann e Kevin Treacy (intervengono Martin McCann e Gerard McSorley)

18:30 The Young Offenders, Peter Foott

[Preceduto dal corto The Carpenter and His Clumpsy Wife]

21:15 IFF SHORTS AWARDS – Premiazione dei cortometraggi vincitori

a seguire, il film di chiusura Traders, Peter Murphy e Rachel Moriarty

Modalità di accesso per il pubblico
Le proiezioni sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti.
45 minuti prima della proiezione è possibile ritirare i biglietti gratuiti.

Chi sostiene il Festival con una donazione massima di 50 euro avranno un posto riservato in ogni proiezione, chi fa una donazione minima di 30 euro entra il 1° e il 2 aprile. Le info sulla donazione: irishfilmfesta@gmail.com

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna