Ita: via libera da UE, riparte confronto con i sindacati

Tetto massimo di 1,35 miliardi per la newco, 900 milioni arriveranno da Alitalia

La protesta dei lavoratori Alitalia

Si riapre il confronto tra Ita e sindacati dopo un incontro dei lavoratori Alitalia al ministero dell’Economia. La viceministra Castelli annuncia un tavolo con il ministro del lavoro Orlando sugli ammortizzatori sociali per i dipendenti della ex compagnia di bandiera.

Arriva il via libera dell’Ue a Ita, ma Bruxelles chiede all’Italia di recuperare 900 milioni ‘illegali’ dati ad Alitalia, mentre per fonti della Commissione Roma si è impegnata a non utilizzare più di 1,35 miliardi di euro da iniettare nel capitale di Ita per i prossimi tre anni, di cui 700 milioni quest’anno. Meno dei 3 miliardi indicati dal governo Conte.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna