La rivincita di Spelacchio, da bruco a farfalla

Quasi concluso l’allestimento a piazza Venezia dell’albero di Natale più chiacchierato del Paese

Spelacchio, l'albero di Natale di Roma

Sono quasi conclusi i lavori a piazza Venezia per l’allestimento di Spelacchio, l’albero di Natale di Roma. Da brutto a “spelacchiato”, che gli è valso il nome, è diventato un albero ricco e pieno. Lo aveva annunciato lo scorso sabato la sindaca di Roma Virginia Raggi.

L’albero è un abete naturale di tipo Abies Nordmanniana, di circa 23 metri di altezza e con un diametro della chioma alla base di 12 metri. Sarà illuminato con 100 mila luci a led e decorato con 800 sfere in quattro colori: rosso, argento, oro intenso e oro chiaro.

Ad inaugurarlo, il prossimo 8 dicembre, sarà la sindaca di Roma Virginia Raggi, senza però la tradizionale festa in piazza Venezia, per rispettare le norme anti-Covid. Il costo di trasporto, installazione e allestimento ammonta a circa 140 mila euro, a carico di Roma Capitale.

“Anche quest’anno torna il nostro ‘Spelacchio’, l’albero di Natale di Roma ormai famoso in tutto il mondo – aveva affermato la sindaca di Roma Virginia Raggi -. In questo momento difficile per tutti i cittadini vogliamo che queste luci mantengano accesa la speranza di un Natale sereno ma soprattutto diano la forza a tutti noi per resistere e superare insieme la sfida dell’emergenza sanitaria”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna