Latina: nove arresti per omicidio Borgo Montello

Jaghsheer Sumal venne brutalmente ucciso e altri cittadini indiani furono feriti nel corso della festa organizzata per celebrare la nascita del figlio.

Si e’ conclusa con 9 arresti l’indagine preliminare sull’omicidio di borgo Montello, in provincia di Latina, dove lo scorso ottobre Jaghsheer Sumal venne brutalmente ucciso e altri cittadini indiani furono feriti nel corso della festa organizzata per celebrare la nascita del figlio.

La squadra mobile di Latina ha dato esecuzione oggi alla misura cautelare disposta dal Tribunale pontino nei confronti degli aggressori, accusati a vario titolo dei reati di omicidio volontario, porto illegale di pistola, lesioni personali aggravate e rapina aggravata.

La spedizione punitiva – capeggiata da S.J., principale indagato – sarebbe stata organizzata per colpire alcuni membri della comunita’ indiana che si sarebbero allontanati o opposti al sodalizio, oltre che per incutere timore e paura nei confronti di esercenti commerciali a loro concorrenti.

Al riguardo, la misura cautelare e’ stata disposta anche per una rapina commessa all’inizio del mese di ottobre 2021 ai danni di un esercente commerciale, di nazionalita’ indiana, a cui venivano sottratti 3500 euro.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna