Latina: tenta di aggredire la moglie con un martello, arrestato 48enne

Fondamentale l'intervento dei carabinieri per evitare più gravi conseguenze

Un momento dell'operazione dei carabinieri

I carabinieri di Maenza e i loro colleghi di Priverno, hanno arrestato nella flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia, un 48 enne marocchino. In particolare l’uomo, qualche ora prima, dopo aver scavalcato il balcone dell’abitazione familiare, si era introdotto all’interno cercando di aggredire con un martello la propria moglie convivente costringendola a fuggire con il figlio minore.

Il tempestivo intervento dei carabinieri è servito ad evitare che l’aggressore portasse ad ulteriori e più gravi conseguenze il suo gesto. La vittima, che risulta avere presentato analoghe denunce, è stata informata della possibilità di rivolgersi ad un centro antiviolenza, mentre l’arrestato sarà condotto presso una casa circondariale.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna