Lazio, tampone rapido anche in scuole e tpl

In arrivo anche test salivare

Nel monitoraggio dell’epidemia di coronavirus “Sono entrati da poco in campo anche i cosiddetti tamponi rapidi antigenici che stiamo utilizzando negli aeroporti e nel porto di Civitavecchia. Adesso con l’adesione alla gara promossa dalla Regione Veneto ci apprestiamo ad avere la disponibilità di un ulteriore volume di test rapidi da utilizzare anche nelle scuole e sui trasporti pubblici”. A riferirlo in audizione presso la commissione Sanità della Regione Lazio l’assessore Alessio D’Amato.

“Per noi – ha detto D’Amato – l’elemento essenziale è la validazione dei test fatto dal laboratorio nazionale riferimento di tutta Italia, che ricordo è lo Spallanzani, per il quale questi test hanno un’alta affidabilità alta per lo screening, ovviamente il test molecolare rimane sempre l’unica forma davvero affidabile per la diagnosi”.

Sempre in questo senso, ha anticipato D’Amato: “Nelle prossime settimane arriverà anche il test salivare rapido, attualmente anche questo è oggetto di sperimentazione presso l’istituto Spallanzani”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna