Lazio, tra i vaccinati over-80 il signor Nicola: “Ora sono tranquillo”

Si parte in 50 punti di somministrazione, 22 nella città di Roma, 13 nella provincia di Roma, 5 a Latina, 4 a Viterbo e 3 a Frosinone e Rieti

Al via nel Lazio le vaccinazioni anti Covid per gli over-80 anni. Tra i primi a ricevere il vaccino all’istituto Spallanzani di Roma, il signor Nicola di 86 anni che poco dopo la somministrazione ha lasciato l’ospedale romano dicendo ai cronisti: “È andata benissimo sono rimasto ammirato per l’organizzazione. Adesso sono tranquillo”.

Nicola ha raccontato che è stato il figlio, la scorsa settimana, a prenotare per lui. “Speriamo di uscire presto da questa situazione. Ora mi sento più tranquillo”, ha raccontato il signor Nicola.

Primo giorno per vaccinazioni over-80: 3.061 prenotazioni 

Si parte in 50 punti di somministrazione, 22 nella città di Roma, 13 nella provincia di Roma, 5 a Latina, 4 a Viterbo e 3 a Frosinone e Rieti. Questi punti sono attrezzati nella gestione in sicurezza delle somministrazioni e nella garanzia della catena del freddo.

Per la giornata di oggi sono prenotati 3.601 over-80, di cui 2.083 a Roma, 708 nella provincia di Roma, 270 a Latina, 252 a Frosinone 192 a Viterbo e 96 a Rieti, in rapporto alla percentuale di popolazione. Ogni anziano ha ricevuto un sms con il memo della prenotazione e ha già la data dell’appuntamento per la seconda dose che avverrà dopo 21 giorni per il vaccino Pfizer e dopo 28 giorni per il vaccino Moderna.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna