Linea D: a breve la delibera per la quarta metro Romana

Secondo l’Assessore Calabrese i lavori della nuova linea metropolitana D, sostenuti dall’amministrazione Raggi sono a buon punto

Dovrebbe essere la quarta linea metropolitana della Città, destinata a collegare aree oggi lontanissime tra loro come Salario e Trastevere, centro ed Eur decongestionando, così, intere aree cittadine.

Passo in avanti per la realizzazione della linea D. O almeno è quanto ha dichiarato l’Assessore alla Mobilità di Roma Capitale, Pietro Calabrese.

A breve la delibera per avviare l’iter per la realizzazione della metro D arriverà in Giunta – ha detto Calabrese – Non posso dire di più perché gli uffici sono ancora al lavoro, ma il nostro obiettivo comunque è attuare quello che abbiamo scritto nel Pums: completare la metro C e realizzare la metro D”.

La tratta, che sarà lunga circa 20 chilometri, coprirà 22 stazioni, da Piazza dell’Agricoltura (Eur) e Via Ugo Ojetti (Nomentano/Salario). Si incrocerà con la Linea B (EUR Magliana), la C (Venezia), la A (Spagna), Linea B1 (Jonio), e la Roma – Lido (EUR Magliana).

Trasporterà 400 mila passeggeri al giorno e costerà 2,7 miliardi di euro, di cui 1,7 solo per la prima tratta, tra Eur Fermi a Salario. La somma, compresiva di Iva e altre spese, è però intorno ai 3,415 miliardi.

L’opera verrà realizzata in project financing.

 

 

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna