“L’odio non ha futuro”, 600 sindaci per Segre a Milano

Ieri la marcia di solidarietà per la senatrice a vita sopravvissuta all'Olocausto. Mentre le Sardine sono scese in piazza a Torino

Circa 600 sindaci in fascia tricolore hanno sfilato ieri sera a Milano per esprimere solidarietà nei confronti della senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta all’Olocausto e sotto scorta per le ripetute minacce antisemite. Alla manifestazione, promossa da Beppe Sala, lo striscione: “L’odio non ha futuro“. Tanta gente in piazza, 40mila secondo gli organizzatori, a Torino, per la prima volta teatro di una manifestazione delle Sardine.

Oggi è la giornata di Liliana Segre, ha detto Sala prima della partenza del corteo. “Non siamo organizzatissimi in termini di ordine, ma di idee sì, siamo tutti molto felici di essere qua e io spero che lo sarà soprattutto la Segre, e che lo sarà il paese per questa nostra testimonianza di cui c’è bisogno”.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna