Lombardia: quattro cani folgorati dall’effetto neve

Camminavano vicino ad alcuni tombini che a seguito delle nevicate, per un «effetto ponte», sarebbero diventati terminali di elettricità

 

Camminavano vicino ad alcuni tombini che a seguito delle nevicate, per un «effetto ponte», sarebbero diventati terminali di elettricità proveniente da centraline, probabilmente dell’ Enel.

Dopo altri tre casi avvenuti fra lunedì e martedì a Bareggio, Cesano Boscone e Como, che hanno portato alla morte di un pastore tedesco, un levriero e un Beagle, anche a Milano, mercoledì scorso, alle colonne di San Lorenzo, in pieno centro, un altro cane è morto folgorato per la corrente elettrica uscita da un tombino. Mentre il suo padrone, uno studente di 20 anni, è stato a sua volta colpito dalla scarica e i sanitari gli hanno prescritto una notte in osservazione, al Policlinico.

A perdere la vita – riporta il sito del Corriere della Sera – è stato Kaos, un Lagotto romagnolo di 8 mesi. La polizia locale è intervenuta e ha isolato la zona. Camminando, il cagnolino aveva posato le zampe sull’asfalto umido, nei pressi di un tombino. Esattamente come negli altri tre casi.

La folgorazione avviene a causa di un fenomeno che si verifica, a volte, a seguito delle nevicate: neve e ghiaccio finiscono all’interno dei tombini, formando così un «effetto ponte». La neve fa da conduttore, l’elettricità esce dal pozzetto. Così, i cani, passando sopra il manto stradale bagnato vicino al tombino, vengono colpiti da una violenta scarica che può provocarne la morte.

Nel frattempo – riferisce il Corriere della Sera – Simone Negri, il sindaco di Cesano Boscone, dove martedì si è verificato un episodio simile che ha portato alla morte di Chloe, un levriero di tre anni, e al ferimento di un altro cane, ha scritto a Enel chiedendo di verificare l’isolamento di tutti i pozzetti sul territorio comunale. ‘’L’episodio adombra pesanti interrogativi rispetto alla sicurezza degli impianti – scrive Negri -. Non possiamo vivere nel dubbio che, nel corso di una camminata, qualcuno di noi o dei nostri amici a quattro zampe possa prendere scosse e rimanere folgorato’’.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna