Arrestato maestro di Karate all’Appio, abusava di un’allieva

Le indagini scattate dopo la denuncia della madre della minorenne, che aveva notato uno stato d'ansia nella figlia, scoprendo alcuni messaggi 'sospetti' che l'uomo aveva inviato alla figlia

arrestato maestro di karate all'Appio
arrestato maestro di karate all'Appio

Ha abusato della sua allieva 14enne. Per questo un maestro di karate e’ stato arrestato a Roma dagli agenti della squadra investigativa del commissariato San Giovanni in esecuzione dell’ordinanza che disponeva gli arresti domiciliari, nei confronti di un 47enne, di professione analista-programmatore, nel tempo libero aiuto-maestro di karate in una palestra nel quartiere Appio.

Il maestro di karate e’ stato arrestato per “atti sessuali con minorenne aggravato dal fatto che la persona abusata, le era stata affidata per ragioni di istruzione”.

Le indagini sono scattate dopo la denuncia della madre della minorenne, che aveva notato uno stato d’ansia nella figlia, scoprendo anche alcuni messaggi ‘sospetti’ che l’uomo, di professione analista-programmatore, aveva inviato alla figlia.  Gli investigatori hanno ascoltato la vittima in audizione protetta e acquisito i molti sms scambiati fra i due, accertando che il 47enne aveva indotto la 14enne a subire atti sessuali. Gli agenti hanno sequestrato computer e telefonino dell’uomo e le indagini proseguono per valutare tutte le  sue responsabilità.

E’ il papa’ di un’amichetta di scuola della vittima il maestro di karate arrestato dalla polizia a Roma con l’accusa di abusi su una quattordicenne. Gli episodi sarebbero iniziati la scorsa estate durante una vacanza insieme in Trentino e sono poi proseguiti fino a quando la madre della ragazza si e’ accorta dei  messaggi sul cellulare della figlia.

“Io la amo, non ne posso fare a meno” avrebbe detto l’uomo agli investigatori una volta scoperto.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna