Maltempo: forte mareggiata sul litorale, danni a Fregene

Balneari preoccupati per nuovi effetti su erosione

Sul litorale romano, da Ostia a Fregene, la costa e’ in stato costante di osservazione per via della forte mareggiata in corso dalla scorsa notte, oltre al vento con raffiche fino ad oltre 70 chilometri orari con punte a sfiorare i 90.

A Fregene la furia delle onde ha causato danni alla struttura frontale dello stabilimento “Point Break” – viene riferito – con l’acqua arrivata fino nella cucina. Criticita’ anche in altri punti della costa, con le onde sin dentro le strutture e balneari preoccupati ancora una volta per gli effetti sull’erosione che da tempo affligge la linea di costa: “La mareggiata la scorsa notte e fino alle 9 e’ stata forte, ora e’ in graduale calo – affermano – ma ha causato problemi ancora una volta. Siamo stanchi e non sappiamo ancora tempistiche sul progetto di difesa della diga soffolta: nessuno ha visto il progetto, non c’e’ notizia di una conferenza dei servizi. Partira’ in primavera? Le istituzioni ci facciano sapere, ci diano chiarimenti”. Pattuglie della Polizia Locale di Fiumicino monitorano la situazione al Passo della Sentinella, alla foce del Tevere, ed al vecchio Faro di Fiumicino. A Focene che, nella precedente ondata di maltempo, e’ stata soggetta anche a forti allagamenti nella zona di Mare Nostrum, l’acqua del mare si e’ incanalata in alcuni punti a ridosso dell’abitato.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna