Maxi rissa a Pescia romana sul litorale laziale, 8 denunce

Si tratta di tre ragazzi di origine ucraina e cinque di origine romena

Sono scattate le denunce da parte dei Carabinieri per gli 8 partecipanti alla maxi rissa avvenuta ieri pomeriggio a Pescia Romana, frazione di Montalto di Castro, sul litorale viterbese.

Tre ragazzi di origine ucraina e cinque di origine romena si sono affrontati a colpi di calci e pugni per cause ancora in corso di accertamento, ma e’ probabile che le sostanze alcoliche ingerite – che hanno causato in tutti uno stato di ubriachezza – abbiano creato uno stato di alterazione psicofisica.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione locale, coadiuvati dai colleghi del Norm di Viterbo e dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Tarquinia. Per gli autori della rissa, oltre alla denuncia per il suddetto reato e per l’ubriachezza molesta, si prospetta il divieto di ritorno nel comune di Montalto di Castro.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna