Maxi rissa a Roma Centocelle, arriva con la pistola: arrestato

Indagini per identificare partecipanti rissa

Sono spuntate anche le pistole nella maxi rissa avvenuta a Roma nel quartiere Centocelle, un giovane di 28 anni è stato arrestato e sono in corso le indagini per identificare gli altri partecipanti. Secondo le prime ricostruzioni ieri sera intorno alle 22, poco prima che scattasse il coprifuoco, a piazzale delle Gardenie si sono fronteggiati due gruppi di persone, numerosi.

Urla, calci e pugni, bottiglie rotte. All’improvviso in mezzo alla lite è arrivato un giovane, 28 anni, in auto. E’ sceso armato, pistola in pugno, per schierarsi con una delle parti. Non si era accorto che gli agenti della squadra mobile erano già arrivati sul posto, e appena lo hanno visto con la pistola, hanno sparato due colpi in aria a scopo intimidatorio, spiega la questura.

Il giovane è fuggito, ma è stato bloccato e arrestato per rissa, porto abusivo di arma e resistenza a pubblico ufficiale. Sono in corso le indagini per identificare e rintracciare le altre persone coinvolte nella rissa e risalire ai motivi che l’hanno scatenata.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna