Migranti: M5S Roma, mitigare effetti legge sicurezza

Ok da aula a mozione, "più politiche accoglienza e inclusione".

L’Assemblea Capitolina ha approvato una mozione presentata dal M5S “per mitigare gli effetti della legge sicurezza”. La mozione, passata con 28 voti a favore di cui 22 pentastellati, impegna la sindaca “ad approntare tutti gli atti necessari a mitigare gli effetti in termini di diritti sia per i cittadini che per le persone accolte” e “ad incrementare le politiche di accoglienza ed inclusione sociale con particolare attenzione alle fragilità”.

Nella mozione inoltre si chiede a sindaca e giunta di “chiedere al ministro dell’Interno di aprire un confronto per valutare le ricadute concrete di tale decreto in termini sociali”. Ad illustrare il testo la prima firmataria Agnese Catini (M5S) secondo cui “gli effetti di questo decreto potrebbero essere devastanti per il nostro territorio. Dobbiamo chiedere un’interlocuzione con il Governo perché si apra un tavolo con i Comuni, sia con quelli piccoli che con quelli grandi, per valutarne gli impatti. È stato stimato che con l’applicazione di questo decreto circa 1.000 persone rischiano di uscire dal sistema Sprar”.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna